rivista internazionale di cultura

Recenseide Literabilia

  • Grant Hart “The Argument”

    In principio furono gli Husker Dü. In una Minneapolis fine anni ’70,

  • Maya Angelou “Intimate Portrait”

    Se la vedi nei suoi abiti lindi, le ampie fattezze rilassate, non supponi

  • Werner Weick “La lunga estate di Hermann Hesse”

    Era nato in una calda giornata di luglio del 1877, nelle prime ore della

  • Delmore Schwartz & Co. “Twentieth Century Poetry”

    Lou Reed, enfant prodige di una famiglia di Brooklyn, non ebbe in comune

  • Vladimir Nabokov “Spécial Apostrophes”

    Quando alla fine di un pomeriggio di lavoro sente fuori gli uccelli

  • Georges Perec e Robert Bober “Récits d’Ellis Island”

    Per decenni, lasciare l’Europa per raggiungere il Nuovo Mondo significò

  • Gabriel García Márquez “Tales Beyond Solitude”

    Lo strillone colombiano si sgola per caldeggiare ai passanti l’acquisto

  • Steven Jesse Bernstein “Prison”

    C’era chi lo chiamava il padrino del grunge, chi come Kurt Cobain o i

  • Poe “Haunted”

    I Danielewski. Quando si dice una famiglia di artisti. Tad Z. Danielewski

  • leMAG

    English dept >

    Storie

    more >

    Storie da leggere >

    Storie

    altre Storie da leggere >
    momentismo-banner

    A FUOCO | l'eccezione

    Storie online: cultura dall'Italia e dal mondo. Ogni giorno

    error: