rivista internazionale di cultura

Recenseide

High Llamas, il sole dei Beach Boys risorge in Irlanda

  • 7 marzo 2016
  • 16:49

Difficile, così d’emblée, capire cosa c’azzecchi l’Irlanda con la California; il mare blu cobalto con quello celeste di Palm Beach, il cielo corrusco di Joyce con la cronica mezza stagione di Los Angeles. Eppure Sean O’Hagan, il premier degli High Llamas, metterebbe tranquillamente sei corde a un surf. Lui la mattina si alza e prima di mirare agli eggs&bacon dà un bacio alle foto di Brian Wilson e Burt Bacharach.

sean-ohagan-high-llamas

Dopo un tirocinio piuttosto chitarroso con i Microdisney, Sean O’Hagan ha fatto outing: basta co’ ‘ste cose addolorate, io sogno il sole e la dolcezza. E fonda gli High Llamas che, malgrado le frequenti associazioni al pop lounge degli Stereolab, non sono altro che onesti, accorati fattori di quello splendido ossimoro che sarebbe la musica classica contemporanea

Se non fosse stato per i Beach Boys magari sarebbe asserragliato in un pub a commemorare Liam Brady. Ma no, lui potrebbe chiedere asilo politico a Schwarzenegger per suonare fino all’alba sulla sabbia tiepida. Questa è più o meno la situazione dell’O’Hagan. Dopo un tirocinio piuttosto chitarroso con i Microdisney (fate conto degli Smiths più irascibili), ha fatto outing: basta co’ ‘ste cose addolorate, io sogno il sole e la dolcezza. E fonda gli High Llamas che, malgrado le frequenti associazioni al pop lounge degli Stereolab, non sono altro che onesti, accorati fattori di quello splendido ossimoro che sarebbe la musica classica contemporanea.

Perché in sostanza è questo quello che ha sempre composto Brian Wilson. Musica morbida e complessa, che ha bisogno di poche parole nel bel mezzo di arrangiamenti degni di un saggio filologico. Musica capace di portare il sole in Irlanda come dimostrano gli album più congrui della band: “Hawaii”, “Cold and Bouncy” e, nonostante qualche scricchiolio manierista, anche il recente “Here Come the Rattling Trees”.
(Alfonso Pasti)


→ Ascolta il singolo “Here Come the Rattling Trees” dall’omonimo album:

High Llamas, proprio loro:
www.highllamas.com/
http://it.wikipedia.org/wiki/The_High_Llamas
www.myspace.com/thehighllamassongs

♫ Il video di “Bach Ze” dall’album “Snowbug”:

♫ Dal vivo un’esemplare canzone pop, “Nomads”:

leMAG-banner

A FUOCO | l'eccezione

Storie online: cultura dall'Italia e dal mondo. Ogni giorno

error: