rivista internazionale di cultura

INTERVISTE

  • INTERVISTE “Ma che Tolstoj e Proust, meglio Tarzan!”, parola di Ray Bradbury

    “Dio quante volte ho cercato di leggere Proust: gli riconosco lo stile e la bellezza d’espressione. Ma mi fa venire sonno. Lo stesso con Joyce. Joyce non ha molte idee”. Un Bradbury idiosincratico e loquace quello che ha confidato a Sam Weller anche di un mago di strada che gli ha cambiato la vita…

  • INTERVISTE Il senso della corsa a strappi: la tachicardia di Franco Fava

    Negli anni settanta, Fava è stato uno dei fondisti migliori della nostra atletica leggera. Ma le sue corse si svolgevano praticamente a singhiozzo: soffrendo di tachicardia, durante le gare era spesso costretto a fermarsi per ritrovare la giusta frequenza cardiaca. La sua testimonianza.

  • INTERVISTE Come Sam Shepard ci raccontò la desolazione intrinseca del sogno americano

    La sua filosofia del West americano si mescola a ritmiche musicali e a una emblematica mancanza di radici. La sua scrittura, così essenziale, intende solo cogliere, e dunque capire, storie già scritte dalla realta. Drammaturgo e attore, Sam Shepard era un intellettuale schivo che soffriva la popolarità ma non la discuteva.   (di Amy Lippman, a […]

  • INTERVISTE Le interviste di Storie, far domande è la migliore risposta

    Gabriel García Márquez “Quel sud” ● Giuseppe Pontiggia “Il segreto della gente comune” ● Erica Jong “Chi vede la sessualità non vede la satira” ● Carlo Mazzacurati “Atlante orientale” ● Joyce Lussu “Tradurre poesia fra istinto e civiltà” ● Vinicio Capossela “Suonare guardandosi intorno”…

  • INTERVISTE Le interviste di Storie: condannati alla parola, salvati dalla parola

    Tahar Ben Jelloun “Il dovere di scrivere” ● Carlo Mazzacurati “Scrivo anche quando dormo” ● Gabriel García Márquez “Quel sud” ● Giuseppe Pontiggia “Il segreto della gente comune” ● Erica Jong “Chi vede la sessualità non vede la satira” ● Jack Nicholson: “Recito dunque sono” ● Joyce Lussu “Tradurre fra istinto e civiltà” ● Mickey […]

  • INTERVISTE Gigi Proietti: “L’attore come figura sociale sta finendo. Oggi sono altri i protagonisti”

    Le preoccupazioni e le convinzioni di un grande interprete in un incontro ai confini dell’autunno. Tutt’intorno il mondo dello spettacolo sta cambiando (siamo nel 1988) e l’attore sta perdendo l’aureola per consegnarla a nuovi protagonisti che si chiamano Agnelli, De Benedetti, Gardini. Il teatro diventa allora una metafora mai abbastanza ovvia di questo cambio della […]

  • INTERVISTE Pippo Pollina: “Giuseppe Fava era un giornalista romantico e anche il grande scrittore di una Sicilia reale e metaforica”

    Pippo Pollina (con l’ormai consolidato accompagnamento del Palermo Acoustic Quintet) porta nei teatri uno spettacolo che celebra a suo modo i 25 anni delle stragi di Capaci e Palermo in cui morirono i giudici Falcone e Borsellino. Il cantautore palermitano – già responsabile del folk-ambient filologico dei bravi Agricantus – ha lasciato l’Italia nel 1985, oggi vive […]

  • INTERVISTE Simone Cristicchi racconta “Santo David” Lazzaretti, “Il secondo figlio di dio” che predicava sul Monte Amiata

    “‘Il secondo figlio di dio’, spettacolo e romanzo omonimo, nascono da una serie di coincidenze: sei anni fa ero sul Monte Amiata per una ricerca di testimonianze sui minatori, e in quell’occasione sentii parlare del ‘Santo David’. Poi venne l’incontro con il drammaturgo e regista Manfredi Rutelli che mi propose un testo teatrale. Infine, con la […]

  • INTERVISTE Carlo Mazzacurati: “Scrivo molto anche quando dormo”

    A tre anni dalla scomparsa (era il 22 gennaio 2014) ricordiamo il regista padovano con una conversazione esclusiva del 1997. Spiegava: “Una mia storia nasce progressivamente, è una ricerca dentro e fuori del foglio. Scrivo molto anche quando dormo”. Il ricordo – attraverso le sue parole – di un autore sentimentale del nostro cinema…

  • INTERVISTE Jack Nicholson: “Recito, dunque esisto”

    C’è chi gli rimprovera l’istrionismo e chi ne apprezza il carisma. La retorica dunque propone alcuni dilemmi: attore o regista, divo o interprete? Ma in questa intervista esclusiva il sinistro protagonista di “Shining”, “Qualcuno volò sul nido del cuculo” e “The Departed” ruota attorno a un pensiero quasi definitivo sul ruolo filosofico dell’attore…

StorieMAG

English dept >

Storie

more >

Storie da leggere >

Storie

altre Storie da leggere >
momentismo-banner

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo qui sotto. Ti verrà inviata una mail di conferma.

internazionale
e-learning
il-paroliere

Prossimamente

leconte-film

A FUOCO | l'eccezione

Storie online: cultura dall'Italia e dal mondo. Ogni giorno

error: