rivista internazionale di cultura

FUMETTI

“Il ritmo della città” in nome della Città della Scienza

  • 19 aprile 2013
  • 16:24

NAPOLI – In occasione del seminario “Scuola@azienda insieme per Città della scienza”, in corso oggi presso la Sala Averroè (una delle poche scampate alle fiamme dello scorso 4 marzo), è stato presentato il primo numero del fumetto intitolato “Il ritmo di Città della scienza”, un’iniziativa voltacitta-della-scienza a raccontare, attraverso un linguaggio vicino ai giovani, che cos’era e che cosa vuole tornare a essere il polo scientifico partenopeo. Un luogo, cioè, che sostiene “l’importanza della scienza, della cultura e dell’innovazione”, ricorda il direttore della Città della Scienza Luigi Amodio. Un luogo che rappresenta “professionalità, cultura, comunione d’intenti, di persone che ragionano e lavorano insieme per raggiungere l’obiettivo di creare qui in Campania un punto di riferimento forte per la scuola e il mondo del lavoro”, aggiunge Angela Orabona dell’Ufficio scolastico regionale. Il fumetto, realizzato grazie alla collaborazione tra la Delivey Unit per la Campania e alcune aziende che “già collaborano all’interno dei comitati tecnici della Delivery”, sarà diffuso in tutte le scuole campane. L’obiettivo, infatti, è quello di sensibilizzare l’intera cittadinanza, oltre che di raccogliere fondi e soprattutto idee per la ricostruzione.

La pubblicazione de “Il ritmo di Città della Scienza”, peraltro, non è l’unico aiuto che viene dal mondo del fumetto perché il museo scientifico risorga dalle ceneri. Durante il Napoli Comicon 2013 – che si terrà dal 25 al 28 aprile presso la Mostra d’Oltremare di Napoli – la Panini Comics presenterà infatti un’edizione speciale del numero 11 di “Spider-Man: Il vendicatore” e devolverà interamente i proventi della vendita alla Città della Scienza.
(M.N.)


Approfondimenti >

Storie

altri approfondimenti >
StorieMAG

English dept >

Storie

more >
momentismo-banner

Storie da leggere >

Storie

altre Storie da leggere >

A FUOCO | l'eccezione

Storie online: cultura dall'Italia e dal mondo. Ogni giorno

error: