rivista internazionale di cultura

Corsi

LE ESERCITAZIONI

Naturalmente, è cosa buona e giusta mettere in pratica quanto letto, e auspicabilmente digerito, in sede teorica. Il Corso di poesia a distanza propone 6 esercitazioni utili per testare e fortificare l’indole poetica degli allievi e al tempo stesso per stimolarne la coscienza politica e culturale. Le tracce delle esercitazioni sono allegate ai materiali didattici che ogni allievo riceve a casa. Fra le 6 prove, c’è n’è una “a piacere”: in questo caso, ogni iscritto può presentare una lirica della forma e del contenuto che riterrà più congeniali al suo stile.

Importante: per ottenere il diploma è necessario svolgere almeno 3 delle prove di scrittura proposte.

Questi i temi delle esercitazioni in programma:

1. Riscrittura e reinterpretazione
2. Poesia civile
3. Poesia satirica
4. Poesia “a piacere” (struttura, stile e tema liberi)
5. Capacità di analisi critica di un testo poetico
6. Poesia sentimentale

Inoltre:

Esercitazione “extra”: Fatti Poetici. Gesti, eventi, dialoghi, episodi e aneddoti ritenuti poetici dagli allievi e raccontati in poche righe. 

I tutor. Cosa accadrà dopo? Molto semplice, i tutor della rivista internazionale di cultura Storie e di Leconte analizzeranno le esercitazioni che ogni iscritto avrà deciso di svolgere e prepareranno una relazione con consigli e osservazioni in merito. L’iscritto le riceverà entro un mese dall’invio delle stesse.

Letti e (forse) pubblicati. Perché il Corso non abbandoni gli allievi nelle loro modernissime torri d’avorio a chiedersi se hanno inchiostro sufficiente per considerarsi dei vati, la redazione sarà a disposizione per ulteriori chiarimenti sulle prove svolte e, nei migliori dei casi, per selezionare le poesie degne di una pubblicazione sulla rivista Storie fra quelle ispirate dalle esercitazioni n. 1, 4, 5 e 6.

Due antologie dedicate agli allievi del Corso. Due esercitazioni in particolare (la n. 2 e la n. 3) sono finalizzate alla pubblicazione in due distinte antologie a tema che presenteranno le migliori composizioni presentate sugli spunti in questione. I volumi saranno allegati alla rivista Storie e avranno diffusione nazionale e internazionale.

Attenzione! Gli esercizi poetici proposti nel primo volume del Corso di poesia non vanno confusi con le esercitazioni. Gli esercizi vanno considerati come un personale metodo di allenamento. Le esercitazioni, invece, dovranno essere inviate alla redazione del Corso per così consolidare un dialogo che è davvero essenziale in un programma di studio così concepito.

Come inviare le esercitazioni. Ogni iscritto potrà inviarle per posta ordinaria o elettronica (poesia@storie.it), una o più alla volta. Riceverà una recensione dettagliata entro 30 giorni (in media) dalla data di ricezione delle prove, con una lettera o una mail.

artisti-crisi

Storie online: cultura dall'Italia e dal mondo. Ogni giorno

error: