rivista internazionale di cultura

Corsi

VII CORSO E-LEARNING DI TRADUZIONE LETTERARIA DALL’INGLESE

traduzione-ouyangyu-pagnes

Nuova edizione con gli interventi “Tradurre le frasi idiomatiche” di Ouyang Yu (poeta e traduttore, insegna alla Shanghai University of International Business and Economics) e “Come si comincia a tradurre per un grande editore” di Andrea Pagnes (performer, critico d’arte e traduttore)

Il Corso pratico di traduzione letteraria dall’inglese in versione e-learning è il primo nato della piattaforma didattica online di Storie.

Fra tutti i Corsi di formazione offerti dalla rivista e da Leconte ci sembrava il più adatto ad inaugurare la necessaria migrazione dei supporti didattici verso la tecnologia multimediale. Si tratta infatti di un Corso self-study concepito – fin dall’originaria versione cartacea – per mettere in condizione gli allievi di imparare il mestiere del traduttore attraverso la pratica, quel che altri chiamano learning by doing. Il concetto, mutuato dal linguaggio economico, implica l’apprendimento non come memorizzazione a priori o in altre parole “sapere finalizzato al fare”. Semmai l’opposto: “imparare facendo”, cioè in questo caso con l’ausilio di simulazioni che riproducono un contesto professionale in grado di motivare e stimolare a dovere l’allievo.

A tale scopo abbiamo voluto mettere a disposizione degli studenti materiali rari e d’archivio della rivista stessa, scritti inediti di narratori, poeti, registi o sceneggiatori contemporanei, da Raymond Carver a Joyce Carol Oates, T.C. Boyle, Russell Banks, Lydia Lunch, Kevin Smith, Jerry Stahl e molti altri. Sia in versione originale, sia nelle brillanti traduzioni di affermati professionisti.

Da sinistra in senso orario, Raymond Carver, Joyce Carol Oates, T.C. Boyle, Thurston Moore, Lydia Lunch

In sintesi, il Corso è ispirato ai seguenti principi:

• l’utilizzo di materiali self-study mirati a introdurre subito gli allievi in una dimensione pratica della disciplina in oggetto, nella prospettiva di coinvolgere attivamente i migliori attraverso collaborazioni con Storie o la Leconte;

• abbinare l’apprendimento della traduzione agli aspetti più ricreativi della stessa;

• lavorare con materiali originali in cui pulsi il battito di una letteratura realmente contemporanea, dando per acquisita la conoscenza della lingua e della grammatica inglese e per acquisibili – da chi non abbia già alle spalle studi specialistici – le nozioni accademiche di linguistica e traduttologia.

Guarda il trailer del Corso
Leggi l’edizione inglese di Storie

artisti-crisi

Storie online: cultura dall'Italia e dal mondo. Ogni giorno

error: