rivista internazionale di cultura

Corsi

COME SI SCRIVE UN LIBRO – IX CORSO DI SCRITTURA LETTERARIA

Scrivere è un dono, scrivere un libro è un mestiere
– Albert Camus


I metodi e lo stile dei grandi scrittori contemporanei
per conoscere le regole e i segreti della scrittura letteraria

1° LIVELLO – PROPEDEUTICO
COME SI SCRIVE UN LIBRO

2° LIVELLO – AVANZATO
COME SI SCRIVE IL TUO LIBRO

Diploma in 6 mesi con valore di credito formativo. I libri più interessanti prodotti dagli allievi come esercitazioni saranno pubblicati da Leconte.

Interventi, interviste didattiche, scritti inediti commentati di
Joyce Carol Oates, Jerry Stahl, T.C. Boyle, Giuseppe Pontiggia, Gerald Locklin, Mario Capanna, Roberto Santoro, Gianluca Bassi

40 lezioni, 2 dispense didattiche, 3 romanzi di Joyce Carol Oates, Jerry Stahl, Gerald Locklin, un’antologia di H.E. Francis, 10 editor a disposizione degli iscritti, 18 esercizi di scrittura, 10 esercitazioni a tema. Esempi e prose commentate dai maggiori autori internazionali.

Scopo del Corso. Partendo dal presupposto che scrivere è spesso e volentieri un vero e proprio lavoro, il Corso di scrittura letteraria si propone di stimolare ogni iscritto a scoprire, esercitare o perfezionare la propria attitudine alla scrittura letteraria intesa come mestiere. Con una esclusiva quantità di testimonianze ed esempi (si vedano le voci il metodo e il programma) si illustrano gli aspetti fondamentali che caratterizzano la costruzione di un libro, dal concepimento al completamento di una storia; senza trascurare la sua vita commerciale, quando cioè il libro diventa un prodotto e si affaccia sul mercato. Per questo ogni allievo viene seguito da un editor capace di sollecitarne la consapevolezza letteraria e professionale.

Il Corso intende disciplinare le facoltà creative ed espositive degli iscritti e al contempo prepararli a muoversi con avvedutezza nell’ambiente editoriale (laddove la scrittura può farsi professione). Tutto ciò perché i legittimi sogni di chi scrive una storia non si spengano nella disillusione cui spesso si va incontro se non si conosce adeguatamente un mestiere. Perché scrivere è anche un mestiere.

Joyce Carol Oates, Jerry Stahl, Gerald Locklin

Joyce Carol Oates, Jerry Stahl, Gerald Locklin

E dopo il Corso cosa succede? Ex allievi in libreria. Questi alcuni dei libri pubblicati nel corso del tempo da alcuni dei più interessanti fra gli ex allievi dei nostri Corsi di scrittura. Per dire che alla fine di un percorso didattico si possono raccogliere i frutti più disparati uniti da un comune denominatore: la curiosità per la forza delle parole. Naturalmente, non è solo merito di questo genere di esperienza didattica, è soprattutto merito del talento e della passione di autori e autrici che continuano a consolidare la loro capacità di scrittura. Quindi, un discorso che continua e non soltanto con Leconte e con la rivista Storie…

– Davide Carlucci (con Giuseppe Caruso)
“A Milano comanda la ‘Ndrangheta” (Ponte alle Grazie 2009)

– Davide Carlucci (con Antonio Castaldo)
“Un paese di Baroni” (ChiareLettere 2009)

– Sara Vannelli
“Guarda che me ne vado” (Leconte 2009)

– Massimiliano Graziani
“Quel Roma-Liverpool di un mercoledì da cani” (Limina 2009)

scrittura-letteraria-in-libreria2– Federico Platania
– “Il primo sangue” (Fernandel 2008)

– Maria Rosaria Baldin
– “Avanti il prossimo – storie sospese tra burocrazia e immigrazione”
(La meridiana 2009)

– Roberto Santoro
SpazzaNapoli (Leconte 2008)

– Roberto Santoro e Alfonso Pasti
“La vita privata dei fumetti” (Leconte 2003)

scrittura-letteraria-in-libreria1– Roberto Santoro e Alfonso Pasti
“Italia Gratis” ediz. 2004-2005-2006-2007-2009 (Leconte)

– AA. VV.
“Natale che palle” ediz. 2003-2004-2005-2006-2007 (Leconte)

scrittura-letteraria-in-libreria3– AA. VV.
“Italia del mondo” (Leconte 2006)

– AA. VV.
“La 500” (Leconte 2005)

– Gabriele Salvatori e Erik Gunnar Trjo
“Soffro d’Ikea” (Leconte 2007)

– Gabriele Salvatori e Erik Gunnar Trjo
“GoogleCrazia” (Leconte 2008)

– AA. VV.
“Champions Tic” (Leconte 2005)

artisti-crisi

Storie online: cultura dall'Italia e dal mondo. Ogni giorno

error: