rivista internazionale di cultura

ARTE

“Via Crucis. La passione di Cristo”, Botero in mostra a Panama

  • 2 maggio 2013
  • 16:14

CITTÀ DI PANAMA – La mostra “Via Crucis. La passione di Cristo” di Fernando Botero sbarca a Panama. Dopo aver fatto tappa a New York, Medellin e Lisbona, le 27 tele e 34 disegni si trovano ora e fino al prossimo 16 giugno al Museo del Canal della capitale sudamericana.

bacio-di-giuda-botero

“Il bacio di Giuda”

Donati al Museo colombiano di Antioquia nel 2012, sono un ritorno a quello che è stato uno dei grandi temi dell’arte fin dal XVI secolo. “Poi cominciò gradualmente a scomparire e, al tempo della rivoluzione francese, era praticamente scomparso. Oggi è inesistente”, ha spiegato l’artista a Beatriz Manz, docente di Geografia e Studi Etnici all’Università di Berkeley. “Non sono religioso, ma questo tema ha una bellissima tradizione artistica. A quei tempi, i pittori mescolavano la realtà quotidiana con la Storia (…) Mi sono preso la stessa libertà di mescolare certe realtà latinoamericane col tema biblico”.

Circa la sua stessa apparizione ne “Il bacio di Giuda” ha aggiunto: “Un’altra tradizione era quella di dipingere il proprio ritratto all’interno dei temi biblici. Masaccio accanto a Gesù nella Cappella Brancacci a Firenze, Pinturicchio negli affreschi di Siena e Michelangelo nel Giudizio Universale alla Cappella Sistina e via dicendo. Ho indossato il miglior vestito della festa per apparire accanto a Cristo. Non poteva essere diversamente”.

Come nei dipinti su Abu Ghraib, anche qui crudeltà e dramma si espandono in forme rassicuranti, solide. Il corto circuito è assicurato e le tele già si attestano come momento cruciale dell’intera produzione boteriana.
(E.B.)

Museo del Canal, Panama


Approfondimenti >

Storie

altri approfondimenti >
StorieMAG

English dept >

Storie

more >
momentismo-banner

Storie da leggere >

Storie

altre Storie da leggere >

A FUOCO | l'eccezione

Storie online: cultura dall'Italia e dal mondo. Ogni giorno

error: